Le Ricette

Pasta e ceci alla romana
 


Le ricette


tempo di preparazione
TEMPO DI PREPARAZIONE
120 min
difficolt
DIFFICOLTA'
Media
tipo
TIPO
Primo piatto
regione
REGIONE ITALIANA
Lazio


Ingredienti per 4 persone


300 g di ceci


150 g di ditaloni rigati Barilla


uno spicchio d'aglio


2 acciughe salate


un rametto di rosmarino


4 cucchiai di olio extravergine di oliva


30 g di conserva di pomodoro


sale e pepe q.b.


Ingredienti


paglia e fieno

Preparazione 30 minuti per la preparazione + 90 minuti per la cottura

1

Mettete i ceci a bagno in acqua fredda, per 12 ore. Dopo averli fatti ammorbidire, scolate i ceci e lessateli in acqua salata bollente con il rosmarino, facendoli cuocere per un’ora e mezza.

2

Ponete un’altra pentola su un fuoco di media intensità con l’olio e, appena questo sarà caldo, l’aglio pelato e tritato e, appena questo avrà preso colore, le acciughe lavate, spinate e spezzettate.

3

Lasciate soffriggere e, quando le acciughe si saranno sfatte nell’olio, aggiungete la conserva di pomodoro diluita con 2 o 3 cucchiai dell’acqua di cottura dei ceci. Lasciate cuocere per 10 minuti, quindi travasate i ceci con la loro acqua di cottura in questa pentola, eliminando il rosmarino.

4

Appena la zuppa riprenderà a bollire, unitevi la pasta e lasciate cuocere per il tempo indicato sulla confezione. La minestra deve risultare piuttosto densa e va servita con pepe nero appena macinato.


Prodotti tipici (1)



L’olio d’oliva è alimento antichissimo, nato sulle rive del mar Mediterraneo grazie allo sfruttamento dell’olivo, già in epoche antichissime.

Tags: Estate, Spezie-condimenti-salse, Autunno, Inverno, Primavera




Prodotti (1)



I Ditaloni Rigati nascono dai Ditali, formato di pasta corta dalle origini assai antiche.

Tags:




Vino abbinato

Servire un vino bianco dal colore giallo paglierino con profumi di fiori e frutta matura, secco, caldo, abbastanza morbido, fresco con una leggera sapidà. Lazio IGT Pecorino.


Consigli dello Chef

Per questa ricetta non sono previsti consigli dello chef.

Lasciati ispirare


I menu regionali: Piemonte
Un viaggio nell'alta cucina piemontese, in ...

Primo sale (lavorazione)
Momento di lavorazione del formaggio, in ...

Come degustare e conservare il salame
In Italia esistono un'incredibile varietà di ...

Torchietti
I Torchietti Emiliane Barilla hanno un ...

Zampa
Parte terminale dell'arto degli animali. Le ...

Come fare la salsa rosa
Delicatamente pungente, è la salsa ideale ...

Sedani Lisci
 I Sedani Lisci sono nati a ...

Coppa Piacentina DOP
La sua origine è legata alla ...

Camomilla
Nome di diverse specie di piante ...

I menu regionali: Lombardia
In questo menu sono esaltate alcune ...

Zucchero
Dall'arabo sukkar, nome comune del saccarosio, ...

Marzolino
Tipo particolare di caciotta di puro ...

Spalla
Taglio di carne corrispondente al quarto ...

Pesto ai Pomodori Secchi
Il Pesto ai Pomodori Secchi Barilla ...

Come preparare il pure' di patate
Un gustoso e soffice contorno a ...

A spasso nelle Langhe
Poche regioni italiane evocano emozioni enogastronomiche ...

Seirass
Il termine è molto usato nel ...

Burrata
La prima produzione di questa specialità ...

Nelle masserie del Salento
Puglia: un mare blu come zaffiro, ...

Molise
Il territorio La più piccola regione d’Italia, ...

Paglia e Fieno all'uovo
La "Paglia e Fieno" Emiliane Barilla ...

Lumachine
A forma di piccolo gomitolo, le ...

Barba di frate
Pianta erbacea (Salsola soda) spontanea, della ...

Cous Cous
 Una ricetta con il Cous Cous ...

Lardo di Cavour
Il lardo di Cavour, comune alle ...

Il pomodoro, re della tavola
 Crescono rigogliosi negli orti, stanno in ...

Pressato di Merano
E' un formaggio duro a pasta ...

Raviggiolo
Formaggio ottenuto da latte di pecora ...

Valle d'Aosta
Il territorio Piccola regione alpina, attraversata dal ...

Montasio DOP
Elaborato fin dal XIII secolo dai ...