Le Ricette

Tagliatelline Caserecce con vongole e porro su pesto di sedano e prezzemolo
 


Le ricette


tempo di preparazione
TEMPO DI PREPARAZIONE
28 min
difficolt
DIFFICOLTA'
Facile
tipo
TIPO
Primo piatto


Ingredienti per 4 persone


250 g di tagliatelline Caserecce Emiliane Barilla


1 kg di vongole veraci


100 g di porri


100 g di sedano


50 g di Parmigiano Reggiano


50 g di pinoli


50 g di prezzemolo


5 cl di vino bianco secco


2 spicchi d'aglio


2 foglie di alloro


4 cucchiai di olio extravergine di oliva


sale e pepe q.b.


Ingredienti



Preparazione 20 minuti per la preparazione + 8 minuti per la cottura

1
Lavare e aprire le vongole con 2 cucchiai di olio, l'alloro, l'aglio e il vino a fuoco medio per 6 minuti circa, togliere le vongole e filtrare l'acqua di cottura facendo attenzione all'eventuale sabbia presente.

2
Tagliare a rondelline il porro, brasarlo in padella aggiungendo un goccio di acqua o brodo per 10 minuti circa.

3
Lavare il sedano e il prezzemolo, frullare al mixer con il Parmigiano Reggiano, i pinoli, sale e pepe, aggiungendo due cucchiai di olio di oliva.

4
Cuocere le Tagliatelline Caserecce Emiliane Barilla in abbondante acqua salata, scolare e condire con le vongole, con o senza guscio, e il porro brasato. Stendere un velo di pesto di sedano sul fondo del piatto, disporre al centro la pasta e servire.


Vino abbinato

La tendenza dolce delle tagliatelline, unite ai sapori di mare e di terra, si incontrano delicatamente con l'aromaticità del porro, ottimo l'abbinamento con un vino bianco dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, profumo delicato dal bouquet floreale, secco, fine delicato e con leggero retrogusto ammandorlato. Vignanello Bianco D.O.C.


Consigli dello Chef

Si può arricchire il piatto con delle carote tagliate a listarelle e passate in padella o, se si preferisce, con cozze e peperoncino.

Lasciati ispirare


Olio di sansa
Olio ricavato dalla sansa, feccia della ...

Vermicellini
I Vermicellini danno pienezza di sapore ...

Bale d’aso
Letteralmente, dal dialetto piemontese, “palle d’asino”, ...

Mortadella di fegato
Specialità delle vallate alpine dell'Italia nord-occidentale ...

Cozza o muscolo
Mollusco bivalve detto anche mitilo, cozza ...

Barbine
 Le Barbine assomigliano a sottili e ...

Eolie, l'arcipelago dei sapori
Sette sono le perle che formano ...

Fungo porcino di Borgotaro IGP
La conoscenza ed il consumo dei ...

Gomma arabica
Secrezione gommosa della corteccia di alcune ...

Sicilia, profumi mediterranei
Academia Barilla vi propone un evocativo ...

Gambero
Crostaceo decapode marino o di fiume, ...

Come preparare la pasta all'uovo colorata
Le versioni colorate di verde o ...

Parma in un giorno
Academia Barilla vi propone un tour ...

Come emulsionare le salse
L'emulsione è una tecnica mediante la ...

Lancette all'uovo
Le Lancette all’uovo Emiliane Barilla esaltano ...

Profumi speziati
Escono dal forno, dalle casseruole sul ...

Fusilli Bucati Corti
 I Fusilli Bucati Corti sono un ...

Quadretti all'uovo
I Quadretti all’uovo Emiliane Barilla sono ...

Scammarita
Capocollo di maiale intero, diffuso in ...

Un pranzo d'estate con gli amici
Un menù saporito e leggero da ...

Fagottini con Ricotta e Parmigiano Reggiano
I Fagottini con Ricotta e Parmigiano ...

Spaghettini Integrali
 Gli Spaghettini sono estremamente versatili come ...

Farina di Grano Tenero Tipo "0"
 La Farina Barilla è ideale per ...

I menu regionali: Emilia Romagna
La raffinata semplicità del gusto emiliano ...

Conchiglie Rigate
Le Conchiglie Rigate sono apprezzate a ...

Melissa
Erbacea perenne della famiglia delle Labiate, ...

Olio extravergine
E' un olio d'oliva ottenuto dal ...

Gorgonzola DOP
Già in epoca romana era tradizione ...

Risi all'uovo
I Risi all’uovo Emiliane Barilla accompagnano ...