Le Ricette

Tagliatelline Caserecce con vongole e porro su pesto di sedano e prezzemolo
 


Le ricette


tempo di preparazione
TEMPO DI PREPARAZIONE
28 min
difficolt
DIFFICOLTA'
Facile
tipo
TIPO
Primo piatto


Ingredienti per 4 persone


250 g di tagliatelline Caserecce Emiliane Barilla


1 kg di vongole veraci


100 g di porri


100 g di sedano


50 g di Parmigiano Reggiano


50 g di pinoli


50 g di prezzemolo


5 cl di vino bianco secco


2 spicchi d'aglio


2 foglie di alloro


4 cucchiai di olio extravergine di oliva


sale e pepe q.b.


Ingredienti



Preparazione 20 minuti per la preparazione + 8 minuti per la cottura

1
Lavare e aprire le vongole con 2 cucchiai di olio, l'alloro, l'aglio e il vino a fuoco medio per 6 minuti circa, togliere le vongole e filtrare l'acqua di cottura facendo attenzione all'eventuale sabbia presente.

2
Tagliare a rondelline il porro, brasarlo in padella aggiungendo un goccio di acqua o brodo per 10 minuti circa.

3
Lavare il sedano e il prezzemolo, frullare al mixer con il Parmigiano Reggiano, i pinoli, sale e pepe, aggiungendo due cucchiai di olio di oliva.

4
Cuocere le Tagliatelline Caserecce Emiliane Barilla in abbondante acqua salata, scolare e condire con le vongole, con o senza guscio, e il porro brasato. Stendere un velo di pesto di sedano sul fondo del piatto, disporre al centro la pasta e servire.


Vino abbinato

La tendenza dolce delle tagliatelline, unite ai sapori di mare e di terra, si incontrano delicatamente con l'aromaticità del porro, ottimo l'abbinamento con un vino bianco dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, profumo delicato dal bouquet floreale, secco, fine delicato e con leggero retrogusto ammandorlato. Vignanello Bianco D.O.C.


Consigli dello Chef

Si può arricchire il piatto con delle carote tagliate a listarelle e passate in padella o, se si preferisce, con cozze e peperoncino.

Lasciati ispirare


Boga
Pesce osseo marino (Boops boops) appartenente ...

Curaçao
Liquore dolce ottenuto facendo fermentare in ...

Ditalini Lisci
I Ditalini Lisci nascono dai Ditali, ...

Penne Rigate
Le Penne Rigate sono amate in ...

Boscaiola del Gargano
Si tratta di un formaggio piccante ...

Come preparare il fondo bruno
La base ideale per la preparazione ...

I menu regionali: Sicilia
La lunga storia dell'isola si riflette ...

Sicilia
Il territorio L’antica terra dei Siculi, fu ...

Parma da gustare
Agli amanti della buona tavola Academia ...

Marsala
Vino DOC, siciliano, prodotto nell'intera provincia ...

Come preparare la pastella
Una semplice pastella che vi consentirà ...

Fettuccine Ricce
Le Fettuccine Emiliane Barilla sono strisce ...

Pecorino dell'Appennino Reggiano
Sembra strano, ma nel regno del ...

Gallo
Uccello domestico commestibile, maschio adulto del ...

Latte
Liquido fisiologico secreto dalla ghiandola mammaria; ...

Come tagliare la cipolla
Le cipolle sono utilizzate in moltissime ...

Agresto
Succo acido di uva verde o ...

Pesce ragno
Pesce osseo noto anche come "tracina" ...

Cernia
Pesce dei mari tropicali e temperati ...

Fungo porcino di Borgotaro IGP
La conoscenza ed il consumo dei ...

Come preparare la polenta
Il cibo più tipico delle regioni ...

Bavette Integrali
Le Bavette nascono a Genova, ed ...

Cinghiale
Mammifero selvatico della famiglia dei Suidi, ...

Seltz
Acqua addizionata artificialmente di anidride carbonica ...

Camomilla
Nome di diverse specie di piante ...

Achillea
Pianta erbacea della famiglia delle Composite, ...

Maraschino
Preparazione di cocktail. Il maraschino si ...

Umbria
Il territorio Attorno al cuore montuoso dell’Appennino ...

Schiz
E' un curioso formaggio di latte ...