Le Ricette

Tagliatelline Caserecce con vongole e porro su pesto di sedano e prezzemolo
 


Le ricette


tempo di preparazione
TEMPO DI PREPARAZIONE
28 min
difficolt
DIFFICOLTA'
Facile
tipo
TIPO
Primo piatto


Ingredienti per 4 persone


250 g di tagliatelline Caserecce Emiliane Barilla


1 kg di vongole veraci


100 g di porri


100 g di sedano


50 g di Parmigiano Reggiano


50 g di pinoli


50 g di prezzemolo


5 cl di vino bianco secco


2 spicchi d'aglio


2 foglie di alloro


4 cucchiai di olio extravergine di oliva


sale e pepe q.b.


Ingredienti



Preparazione 20 minuti per la preparazione + 8 minuti per la cottura

1
Lavare e aprire le vongole con 2 cucchiai di olio, l'alloro, l'aglio e il vino a fuoco medio per 6 minuti circa, togliere le vongole e filtrare l'acqua di cottura facendo attenzione all'eventuale sabbia presente.

2
Tagliare a rondelline il porro, brasarlo in padella aggiungendo un goccio di acqua o brodo per 10 minuti circa.

3
Lavare il sedano e il prezzemolo, frullare al mixer con il Parmigiano Reggiano, i pinoli, sale e pepe, aggiungendo due cucchiai di olio di oliva.

4
Cuocere le Tagliatelline Caserecce Emiliane Barilla in abbondante acqua salata, scolare e condire con le vongole, con o senza guscio, e il porro brasato. Stendere un velo di pesto di sedano sul fondo del piatto, disporre al centro la pasta e servire.


Vino abbinato

La tendenza dolce delle tagliatelline, unite ai sapori di mare e di terra, si incontrano delicatamente con l'aromaticità del porro, ottimo l'abbinamento con un vino bianco dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, profumo delicato dal bouquet floreale, secco, fine delicato e con leggero retrogusto ammandorlato. Vignanello Bianco D.O.C.


Consigli dello Chef

Si può arricchire il piatto con delle carote tagliate a listarelle e passate in padella o, se si preferisce, con cozze e peperoncino.

Lasciati ispirare


Gnocchetti Sardi
Gli Gnocchetti Sardi rimandino immediatamente a ...

Eolie, l'arcipelago dei sapori
Sette sono le perle che formano ...

Come preparare il caffè con la moka
La preparazione del caffè all'italiana è ...

Lardo di Colonnata IGP
La storia di questa terra di ...

Gatto o gattopardo
E' uno squaloide, di scarso sapore, ...

Come preparare la pasta brisée
Rapida e semplice da preparare, la ...

Azzeruola o lazzeruolo
Piccolo frutto di un albero (Crataegus ...

Pecorino crotonese
Formaggio a pasta dura, semicotto, prodotto ...

Tortiglioni Integrali
 I Tortiglioni sono una delle tantissime ...

Buon San Valentino!
Academia Barilla propone un gourmet tour ...

Friuli Venezia Giulia
Il territorio Un paesaggio assai variegato e, ...

I mercati di Palermo
Una visita a Palermo, città ricca ...

Salsiccia di Lecce
Insaccato prodotto con carni miste di ...

Come cuocere alla piastra
Un metodo di cottura salturare che ...

Come pulire e tagliare i finocchi
Croccanti e gustosi, i finocchi sono ...

Liguria
Il territorio Circondato da una corona di ...

Fiocco (cereale)
Termine usato abitualmente al plurale per ...

Pesto alla genovese
Il basilico della varietà tradizionale è ...

Granchio di sabbia
Crostaceo (Liocarcinus vernalis) che si distingue ...

Capellini
I Capellini vengono chiamati anche Capelli ...

Chela
Appendice terminale dei crostacei a forma ...

Fusilli
I Fusilli catturano ogni tipo di ...

Tagliolini all'uovo
I Tagliolini Emiliane Barilla danno un ...

Zampone Modena IGP
E' la zampa anteriore del suino ...

Strinù della Valcamonica
Piccolo salame insaccato, il cui nome ...

Rum
Acquavite ottenuta da tre tipi diversi ...

Ricotta salata e ricotta forte
Queste ricotte si raccomandano all’attenzione per ...

Scamone
Tra i più nobili tagli del ...

Cavatelli Pugliesi
 I Cavatelli si presentano incurvati su ...