Le Ricette

Tagliatelline Caserecce con vongole e porro su pesto di sedano e prezzemolo
 


Le ricette


tempo di preparazione
TEMPO DI PREPARAZIONE
28 min
difficolt
DIFFICOLTA'
Facile
tipo
TIPO
Primo piatto


Ingredienti per 4 persone


250 g di tagliatelline Caserecce Emiliane Barilla


1 kg di vongole veraci


100 g di porri


100 g di sedano


50 g di Parmigiano Reggiano


50 g di pinoli


50 g di prezzemolo


5 cl di vino bianco secco


2 spicchi d'aglio


2 foglie di alloro


4 cucchiai di olio extravergine di oliva


sale e pepe q.b.


Ingredienti



Preparazione 20 minuti per la preparazione + 8 minuti per la cottura

1
Lavare e aprire le vongole con 2 cucchiai di olio, l'alloro, l'aglio e il vino a fuoco medio per 6 minuti circa, togliere le vongole e filtrare l'acqua di cottura facendo attenzione all'eventuale sabbia presente.

2
Tagliare a rondelline il porro, brasarlo in padella aggiungendo un goccio di acqua o brodo per 10 minuti circa.

3
Lavare il sedano e il prezzemolo, frullare al mixer con il Parmigiano Reggiano, i pinoli, sale e pepe, aggiungendo due cucchiai di olio di oliva.

4
Cuocere le Tagliatelline Caserecce Emiliane Barilla in abbondante acqua salata, scolare e condire con le vongole, con o senza guscio, e il porro brasato. Stendere un velo di pesto di sedano sul fondo del piatto, disporre al centro la pasta e servire.


Vino abbinato

La tendenza dolce delle tagliatelline, unite ai sapori di mare e di terra, si incontrano delicatamente con l'aromaticità del porro, ottimo l'abbinamento con un vino bianco dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, profumo delicato dal bouquet floreale, secco, fine delicato e con leggero retrogusto ammandorlato. Vignanello Bianco D.O.C.


Consigli dello Chef

Si può arricchire il piatto con delle carote tagliate a listarelle e passate in padella o, se si preferisce, con cozze e peperoncino.

Lasciati ispirare


Venezia: un giro tra i suoi caffé-salotto
"Il caffé è un'accademia platonica, in ...

Peperone
Nome di bacche di varie grandezze ...

Olio Extravergine Riviera Ligure DOP
La coltivazione dell'olivo nel territorio ligure ...

Conservare e abbinare l'Aceto balsamico di Modena
Gli abbinamenti ideali per esaltare tutta ...

Russula
Fungo appartenente alla classe dei Basidiomiceti ...

Lieviti
Microrganismi unicellulari appartenenti agli Eumiceti, hanno ...

Gioncà
Il nome dialettale sta per giuncata. ...

Panna
Parte grassa del latte, ottenuta un ...

San Valentino goloso
La Festa degli innamorati, il 14 ...

Miele
Sostanza sciropposa, prodotto dell'elaborazione del nettare ...

Come cuocere la pasta
La pasta è il cibo italiano ...

Fusilli Bucati Corti
 I Fusilli Bucati Corti sono un ...

Sorprese lisce all'uovo
Le Sorprese Lisce all'uovo Emiliane Barilla ...

Come preparare la maionese
Probabilmente una delle salse più famose ...

Umbria
Il territorio Attorno al cuore montuoso dell’Appennino ...

Caciotta d’Abruzzo
La variante abruzzese della caciotta è ...

Come mantecare
La mantecatura è una tecnica culinaria ...

Grasso d’alpe
Tipico formaggio dell’Alto Novarese e dell’Ossola, ...

Come riconoscere le Composte Artigianali
Una breve guida che v'introdurrà nel ...

Aceto Balsamico DOP
Uno “sciroppo acetoso” era noto fin ...

Cataneselle
 Le Cataneselle, maccheroni di antica origine, ...

Come preparare il roux bruno
L'addensante a base di burro e ...

I menu regionali: Lombardia
In questo menu sono esaltate alcune ...

Beccaccia
Uccello (Scolopax rusticola) dal piumaggio bruno-rossiccio ...

Polenta
Preparazione a base di farina bollita ...

Olio d'oliva
Prodotto ottenuto dall'estrazione delle sostanze grasse ...

Barbacarlo
Vino rosso corposo, talvolta leggermente amabile, ...

Alborella
Pesce osseo con ventre compresso, misura ...